Home Archivio delle voci  
  GIARDINI DELLA MEMORIA   MEMORIA OVER 90   CATTURARE LE STORIE   CAPITANI DI IMPRESA   LUCE E BUIO   Studenti Unibo '38-'45   Pescopennataro   SENSO LUOGHI          
Ecofox

Università di Rimini
ENGLISH
CONTATTI
PUBBLICAZIONI
CREDITS
ATTIVITA'
CERCA DATABASE
   



07 / PESCOPENNATARO NEL NOVECENTO
“Questo è il paese di vecchi, donne e bambini”
di Alessandra Calise

Pescopennataro argomenti interviste



Riassunto della testimonianza di Mario Lalli

Mario Lalli, nato nel 1931 a Pescopennataro, dove è vissuto fino all’età di venti anni, oggi risiede ad Isernia e torna d’estate al paese natale. Figlio, nipote e padre di scalpellini, ha dedicato la sua vita alla lavorazione della pietra di cui conosce tutti i segreti nonché gli strumenti per plasmarla. Racconta di una scuola di disegno diretta da suo padre, Edoardo, frequentata dai giovani del paese, dei suoi lavori di decorazione (caminetti, portali etc.) presso privati a Napoli, in Agnone, a S.Giovanni Rotondo e per conto della Cassa del Mezzogiorno nonché della Regione Molise. Mario Lalli ha lavorato in Francia anche come muratore e, conoscendo il disegno, realizzava gli “spiccati” per le finestre ed era molto apprezzato per le sue capacità. Dopo il matrimonio, si è trasferito ad Isernia dove tuttora lavora la pietra, per lo più oggetti, prodotti con grande maestria; come dice lui “Tanto per passare il tempo”.

Dati intervista
   
< Torna a elenco
Cognome Nome
Mario Lalli
Mestiere svolto
Scalpellino
Anno di nascita
1931
Data intervista
07/04/2011
Luogo di nascita
Pescopennataro (IS)
Durata intervista
32 min
Trascrizione
SI
 
 
Collocazione
Pescopennataro - dvd1

Guarda il video

Installa Adobe Flash Player 9


Palazzo Cassi, Piazza della Vittoria n. 9 / 61039 San Costanzo (PU) / laboratoriodimemorie@gmail.com